© 2018 Fabio Gimignani · Tutti i diritti riservati

Partita IVA 05763830485

  • Facebook Social Icon
libroco copia.png

distribuito da

PREMIO LETTERARIO • I PARTNER
TERMINE PER LA CONSEGNA DEGLI ELABORATI: PROROGATO AL 30 GIUGNO 2019

Il Centro Studi nasce dalla volontà di valorizzare le aree di studio a cui i Capponi hanno contribuito attraverso i secoli, spaziando attraverso il continente europeo, con particolare attenzione a Firenze e alla Toscana, oltreché per ragioni famigliari, alla Catalogna, alla Polonia e alle Isole Britanniche.

villa calcinaia.jpg
Dai circa 30 ettari di vigneto specializzato, i Conti Capponi producono vini conosciuti ed apprezzati a livello internazionale fin dall'inizio del secolo XX. Tuttavia i prodotti di Villa Calcinaia erano rinomati fin dal Cinquecento, come si può rilevare dalla documentazione presente nell'archivio di famiglia.
"In Nomine Domini, Amen".
Così, come era uso, inizia il contratto stipulato il 23 maggio 1524 tra Sebastiano del Caccia e Niccola di Andrea Capponi, in cui il primo vendeva al Capponi "quattro poderi con casa da signore, nella località detta la Calcinaia". Nel 1524 la Calcinaia non aveva ancora l'aspetto odierno: una mappa disegnata lo stesso anno ci mostra una coppia di edifici posti lungo la strada per Greve, attualmente il viale che passa dinanzi alla Villa.
Ai Capponi il luogo doveva piacere, visto che intorno alla metà degli anni ottanta del XVI secolo la Calcinaia meritava una menzione dipinta nelle carte dei Capitani di Parte Guelfa. Agli originali quattro poderi del 1524 "Sepale, Calcinaia, San Pierino al Pino e Bastignano" ne vennero aggiunti altri nel corso degli anni: il primo, Casarsa, nel 1643 e gli altri nei due secoli successivi. Calcinaia rimase casa di campagna fino alla seconda metà del XVIII secolo quando, il Conte Ferdinando Capponi, decise di rinnovare l'organizzazione economica dei suoi possedimenti in Val di Greve. A questo periodo risalgono la costruzione della vinaia, delle cantine, della limonaia ed in più l'aggiunta della parte posteriore della casa. La facciata era già stata allungata nella seconda decade del secolo da Ferrante Capponi includendo anche la cappella.
Villa Calcinaia è il cuore della famiglia; di generazione in generazione, i suoi membri danno nuova vita ai campi, ai boschi, alle vigne ed alle cantine, come ogni primavera porta vita alla terra.

E quale potrebbe essere un esempio migliore di questo continuo rinnovamento se non il vino? Ad ogni vendemmia, la famiglia condivide le speranze, le preoccupazioni, l'orgoglio e l'impegno cha fa parte del lavoro. Il Chianti Classico di Villa Calcinaia è l'espressione più vera delle tradizioni ed il giusto orgoglio di chiamarsi Capponi.

LOGO_TERRIDA_1000.jpg

Terrida nasce dalla tradizione della moda italiana e dal culto dei dettagli, costituendo un vero e proprio Credo sulla filosofia del "fatto a mano".

La storia di Terrida inizia negli anni settanta, quando Anna e Sergio Terrida avviano con spirito innovativo una produzione artigianale di pelletteria, dedicandovi tutta la loro passione.

I loro figli, Pierluigi e Monica, impararono fin da piccoli i segreti dell'Arte, e nel 1985 decidono di perpetuare l'attività dei genitori, apportando le innovazioni che ogni cambio generazionale porte con sé, ma nel pieno rispetto delle tradizioni, creando più linee di articoli da viaggio che rispondessero ai bisogni e alle esigenze di chi ha fatto del mondo la propria casa.

Dalle borse da viaggio alle valigie, dalle borse sportive alle sacche da golf, la missione dell'azienda è quella di coniugare lusso casual, tradizione artigianale e tecnologia moderna per creare prodotti sempre esclusivi e prestigiosi, concepiti e progettati per quelle persone dal gusto semplice, ma allo stesso tempo raffinato, che si riconoscono nella citazione di Oscar Wilde "Ho gusti semplici, scelgo solo il meglio". Ed è questo il leit motif di Terrida.

Oggi Terrida è un marchio noto in tutto il mondo per i suoi prodotti di alta qualità, realizzati utilizzando materiali eccellenti per creare una linea che può essere definita luxury casual, la cui produzione è esclusivamente e orgogliosamente MADE IN ITALY.

La passione per il golf ha portato Terrida a creare una linea dedicata per questo sport, divenuta rapidamente uno dei segni distintivi dell'intera produzione. Ogni singola creazione è un perfetto connubio di design e funzionalità grazie all'attento studio di necessità e particolari, così da rendere le borse, le sacche da golf e ogni altro articolo unico nella diversità e nell'immaginazione.

Un ambiente informale in cui un professionista ascolterà con attenzione il tuo problema e ti mostrerà le possibili soluzioni, al fine di concordare una strategia volta al raggiungimento di obiettivi utili e giuridicamente plausibili, nel rispetto dei diritti e dell’etica professionale. Quello che più caratterizza lo Studio è una preliminare e attenta valutazione del rapporto costi/benefici, allo scopo di non aggravare la Giustizia di procedimenti evitabili e di non far imbarcare il cliente in onerose battaglie legali in cui il raggiungimento dell’obiettivo possa, alla fine, determinare un danno maggiore del mantenimento della situazione preesistente.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now